Seguici su:

PRESENTATE LE LINEE GUIDA DEL CARNEVALE DI VENEZIA 2013

PRESENTATE LE LINEE GUIDA DEL CARNEVALE DI VENEZIA 2013

Il Sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, il Direttore Artistico del Carnevale di Venezia Davide Rampello e il Presidente di Venezia Marketing & Eventi Piero Rosa Salva hanno presentato le linee guida del Carnevale di Venezia 2013, che si svolgerà da sabato 26 gennaio a martedì grasso, 12 febbraio 2013.
La grande novità della prossima edizione è rappresentata da un unico filo conduttore con gli altri eventi cittadini programmati tra Natale e l'Epifania, consolidando la positiva esperienza della distribuzione su tre settimane e riprendendo la periodizzazione storica del Carnevale che cominciava il giorno di Santo Stefano, in modo da creare un filo conduttore che coinvolga le festività natalizie, il Capodanno, l'Epifania in un unico grande evento. Il Capodanno 2013 sarà dunque un "Capodanno in maschera", una sorta di evento prodromico in cui la città cominci a parlare del Carnevale per il mese precedente la manifestazione, attraverso un coinvolgimento attivo di cittadini e ospiti di Venezia.

"Cogliendo l'invito del Sindaco a dare importanza alla programmazione anticipata degli eventi cittadini - ha dichiarato Piero Rosa Salva - abbiamo ritenuto utile presentare oggi le linee guida del prossimo Carnevale, partendo da quella che è stata un'ottima intuizione, cioè l'allungamento del palinsesto su un arco di tre settimane, negli anni passati la formula è stata molto apprezzata ed ha portato a risultati importanti per le categorie economiche che operano negli ambiti del turismo e dei servizi. Quest'anno, avremo la possibilità di 'agganciare' al Carnevale anche il Natale e il Capodanno, dunque lanciamo l'invito a tutti gli operatori a programmare per tempo la propria offerta in modo da far diventare il Carnevale una vera opportunità per tutta la città".

Il direttore artistico Davide Rampello si è soffermato sull'importanza di una programmazione pluriennale dell'evento, lanciando un collegamento tra il Carnevale di Venezia e i temi della prossima Expo 2015 sugli argomenti legati all'alimentazione e al cibo. "Il grande evento in preparazione a Milano può essere un potente volano di promozione anche per il Carnevale di Venezia - queste le parole di Rampello - qualora in quest'ultimo si cominci da subito a lavorare sui temi delle tradizioni alimentari, della spettacolarizzazione del cibo, delle specificità locali storiche."

Confermata anche la volontà di proseguire il rapporto con le istituzioni culturali cittadine, ampliando ulteriormente la rete dei soggetti coinvolti, sviluppando nuovamente la "Carnival Culture Night" e altri format analoghi. Confermati anche i tre "voli": "Angelo" domenica 3 febbraio , "Aquila" domenica 10 febbraio , "Leon"martedì 12 febbraio, per ottimizzare le risorse investite e creare un momento di comunicazione culturale e mediatica nazionale e internazionale di grande effetto su tutto il Carnevale.

Sarà anche sviluppata un'offerta indoor importante, non esclusivamente nel programma "Cultura" ma anche in quello ludico e d'intrattenimento, confrontandosi sin da subito con tutti gli spazi di spettacolo e teatro cittadini, per incrociare i calendari delle rispettive programmazioni e immaginare offerte al coperto parallele a quelle en plein air che si svilupperanno in Piazza San Marco, nei Campi di Venezia e nel territorio comunale.

Scarica le linee guida del Carnevale 2013