Cultura

Seguici su:

Sovenice Ecolamp Venice Link Accessible Venice Acquista questo spazio Venice Connected

MUSEI - Carnevale 2012 a Palazzo Grassi

Carnevale di Venezia 2012 a Palazzo Grassi

Palazzo Grassi partecipa al calendario ufficiale degli appuntamenti del Carnevale di Venezia 2012, con una serie di iniziative per il pubblico. Le giornate del Carnevale quest’anno coincidono con gli ultimi giorni di apertura al pubblico della mostra “Il Mondo vi appartiene”, a cura di Caroline Bourgeois, inaugurata lo scorso giugno in occasione della 54ma Biennale d’Arti Visive.

Nelle giornate del 16, 20 e 21 febbraio, sarà aperto gratuitamente al pubblico l’atrio grande di Palazzo Grassi, dove la mostra prende inizio, con le opere di Joana Vasconcelos, Jeff Koons e Thomas Schütte. L’apertura dell’atrio consentirà anche il libero accesso al bookshop del museo, con le sue numerose proposte, tra libri, pubblicazioni d’arte e oggettistica varia, legata alle mostre di Palazzo Grassi e Punta della Dogana e all’arte contemporanea in generale.
Per festeggiare insieme il Giovedì Grasso, il 16 febbraio dalle ore 16 si starà insieme agli Amici del Carnevale di Venezia.

Infine, il calendario prevede due aperture straordinarie: lunedì 20 febbraio, il Palazzo sarà aperto fino alle ore 22 e alle ore 19.00 ospiterà un incontro con il celebre designer Fabio Novembre, organizzato in collaborazione con Venini; martedì 21 febbraio, invece, in occasione della coincidenza con l’ultimo giorno di apertura della mostra, il museo rimarrà eccezionalmente aperto tutto il giorno dalle 10 alle 19.
Un’occasione in più per non perdere questo eccezionale excursus sull’arte di oggi, proposto come una panoramica internazionale delle più interessanti pratiche artistiche del nostro tempo: la mostra “Il Mondo vi appartiene” mette in prospettiva il lavoro di artisti che appartengono a diverse generazioni e di differenti origini, mettendone a confronto le tecniche, le discipline, i percorsi personali ed esplorando i rapporti con la storia, il reale e la sua rappresentazione. La mostra si sviluppa intorno ai grandi temi della storia presente, dalla disintegrazione dei simboli sino alla tentazione del ripiegamento su se stessi, passando per il fascino della violenza o della spiritualità in un mondo travagliato e globalizzato.

Per maggiori informazioni: www.palazzograssi.it